Endodonzia

Conservativa

Il termine “Odontoiatria Conservativa” indica tutte le discipline finalizzate alla conservazione dell’elemento dentario, quando non è compromesso in modo eccessivo, attraverso ricostruzioni dirette o indirette. I materiali utilizzati quotidianamente nel nostro Studio possiedono caratteristiche biomeccaniche ed estetiche simili a quelle dei tessuti naturali del dente, consentendo restauri clinico-funzionali quasi invisibili.

Endodonzia

L’Endodonzia è la branca dell’odontoiatria che si occupa della salute dell’endodonto, lo spazio all’interno del dente che contiene la polpa. Si ricorre a questa terapia quando una lesione cariosa o traumatica del dente colpisce e compromette irreversibilmente il tessuto pulpare. Al termine del trattamento dell’endodonto, comunemente noto come devitalizzazione del dente, seguirà la ricostruzione dell’elemento dentale con tecniche di odontoiatria conservativa o tecniche di ricopertura protesica, a seconda della compromissione della struttura coronale dello stesso.

Prenota ora la
tua prima visita

Prenota ora la
tua prima visita

Quando è necessaria la devitalizzazione di un dente?

La devitalizzazione di un dente è necessaria quando una lesione cariosa o traumatica colpisce irrimediabilmente il tessuto pulpare, causando dolore o infezione. In questi casi, l’endodonzia interviene per rimuovere il tessuto danneggiato, preservando la struttura dentale. La terapia endodontica, oltre a risolvere il dolore, consente la conservazione dell’elemento dentale attraverso successive ricostruzioni.

Dr. David Costa

Medico Dentista

Dr. Giuseppe Torraca

Medico Dentista